Via Bottarone 9/1, Verrua Po (PV)
+393388601823
info@pappagalliinvolo.it

A VOLTE BECCANO PERCHE’?

A VOLTE BECCANO PERCHE’?

Questo post è stato pubblicato qualche giorno fa su Instagram.

Gli autori sono i proprietari di Shelby, un’ararauna che vive in Inghilterra in compagnia della sua famiglia e che pratica volo libero. I proprietari di Shelby sono molto dediti alla cura di questo pappagallo, e utilizzano Instagram per diffondere lo stile di vita del pappagallo libero e mostrando cosa significa davvero provvedere a tutte le esigenze di un pappagallo, permettendoci di dare un’occhiata nella loro quotidianità. Nel caso specifico di questo post ci mostrano anche un lato negativo della convivenza con il pappagallo ma ne fanno un’occasione per fare informazione.

Shelby ha beccato la mano di uno dei suoi proprietari, e loro spiegano come tutte le beccate abbiano una causa, e i proprietari dovrebbero essere sempre in grado di capire quando la beccata è imminente. In questa occasione Shelby ha ricevuto delle noci in premio durante due sessioni di allenamento e di volo successive una all’altra. Shelby è stata quindi sovraccaricata di energie in seguito all’ingestione di un’eccessiva quantità di grassi contenuta appunto nelle noci e ha sfogato tutta questa energia con una beccata durante i giochi con il proprietario.

Questa famiglia anglosassone ci offre quindi un altro spunto di riflessione sui problemi legati alla sovralimentazione del pappagallo, che se appunto riceve troppi grassi o troppi alimenti energici dalla dieta può sfogare questo eccesso energetico/alimentare con comportamenti sgradevoli come le beccate, andando a minare la serenità del rapporto uomo-pappagallo. Da qui l’importanza di gestire e razionare correttamente l’alimento, soprattutto nei pappagalli “pet” che molto spesso vivendo in casa spendono poche energie e quindi hanno fabbisogni calorici molto più bassi di quello che si è portati a pensare.

 

 

Se anche tu hai problemi nella gestione del pappagallo l’Associazione Pappagalli in Volo propone una serie di percorsi per migliorare il rapporto con il tuo “compagno-di-vita”:

 

2 Responses

  1. Alba Lossi(Patrizia Ottaviani) ha detto:

    Grande! Complimenti!

  2. Aurelia Poghirc ha detto:

    Grazie Gianluca, tu lo hai sempre detto che cibo influisce molto sul comportamento dei pappagalli, spero che riusciremo a resistete allatentazione di darli da mangiare tanto, specialmente adesso che abbiamo capito che voglere bene al nostro amico contano di piu darli piu spazio piu atenzioni piu libertà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.